8 Marzo Mar 2017 1040 08 marzo 2017

Quale tipo di pasta va bene con il pesto

  • ...

Sia il pesto alla siciliana che quello genovese o alla trapanese sono sicuramente dei condimenti favolosi per un buon piatto di pasta aromatico e fresco.

Tuttavia, anche il tipo di pasta ha la sua importanza, basti pensare ai "busiati" tipici del trapanese o alle trofie, cioè la pasta tradizionale genovese.

Quindi, mixando una pasta fatta in casa dalle abili donne in cucina e un pesto dal gusto deciso e saporito l'effetto ottenuto sarà irresistibile.

Ma per ottenere quasi lo stesso risultato ci sono tante altre tipologie di pasta che possono andar bene con un buon pesto.

In effetti, si predilige di solito un tipo di pasta piuttosto corta anche se non obbligatoriamente fresca, come per esempio: maccheroni, fusilli, gnocchi, mezze penne.
E ancora, il pesto si utilizza generalmente pure per i timballi e le lasagne perché alla fine, per raccogliere il sugo nel piatto, quale tipo di pasta sarà migliore se non quella con la superficie irregolare.

Il pesto alla genovese


Uno dei tanti sughi italiani è proprio il pesto alla genovese che è semplice, sano e naturale; da fare in pochi minuti. Serve per condire la pasta e per ottenere un piatto che può essere consumato anche da chi è vegano, sostituendo il formaggio.

Ingredienti del pesto alla genovese:

  • aglio
  • basilico
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • pecorino grattugiato
  • olio extravergine d'oliva
  • pinoli
  • sale fino e grosso

Pestare l'aglio e il sale per bene nel mortaio; unire il basilico, il sale grosso, i pinoli e i formaggi. Alla fine, il filo d'olio d'oliva servirà per terminare la preparazione del pesto, che poi può essere conservato in un contenitore ben chiuso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso