14 Marzo Mar 2017 1746 14 marzo 2017

Come fare ostie in casa

  • ...

Le ostie non sono altro che degli strati di impasto cotto utilizzati per la preparazione e la decorazione dei dolci. Solitamente si comprano nei negozi perché pochi sanno che le ostie possono essere anche preparate in casa in modo molto semplice. L’unica difficoltà potrebbe essere lo stampo: spesso infatti è difficile trovare quello giusto. Ecco tutto quello che c’è da sapere su come fare ostie in casa.

Gli ingredienti necessari

Per preparare le ostie in casa servono alcuni ingredienti: 1 litro d’acqua, olio extra vergine d’oliva e 500 g di farina. La prima cosa da fare è setacciare la farina disponendola dentro un contenitore. A questo punto bisogna aggiungere l’acqua a filo mescolandola aiutandosi con un cucchiaio di legno. In questo modo si eviterà la formazione di alcuni grumi.

Ultimi passaggi

Una volta che il composto sarà liscio, ungere con l’olio lo stampo per ostie e metterlo sulla fiamma viva. Appena lo stampo sarà abbastanza caldo, versare l’impasto (una cucchiaiata) e lasciar cuocere per qualche secondo (da entrambi i lati). Successivamente bisogna aprire lo stampo, staccando l’ostia (ci si può aiutare con un coltello). Quando si levano dagli stampi, le ostie devono essere messe tra due strappi di carta assorbente. Ma non solo. E’ consigliabile anche metterci sopra un peso per far mantenere la loro forma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso