19 Marzo Mar 2017 1127 19 marzo 2017

Come fare mostarda di pere

  • ...

La mostarda è un composto di frutta o ortaggi che viene utilizzata per insaporire soprattutto i piatti salati, come formaggi, per via del suo gusto molto deciso, ma viene spesso abbinato anche ai dolci. In alcune preparazioni viene resa cremosa simile ad una marmellata in altre vengono lasciati pezzi di frutta interi.

Origini

La mostarda fa parte della più antica tradizione culinaria, ve ne stanno citazioni in testi letterari di vecchia data. Il termine "mustum ardens" lo si trova per la prima volta in un testo francese risalente al 1288, e fa riferimento al mosto di vino reso piccante dall’aggiunta di chicchi si senape.

In Italia si diffonde inizialmente nella parte settentrionale intorno al Seicento, in modo particolare nella Pianura Padana da dove nascono alcune delle ricette tradizionali della mostarda. Ne è testimonianza il fatto che il Tassoni intorno al 1620 cita nella sua opera "Secchia rapita" proprio la mostarda nel descrivere dei doni ricevuti da un legato pontificio.

Mostarda di pere: ricetta

Ingredienti: dosi per due vasetti di circa ½ kg

  • 1kg di pere
  • un limone
  • 400kg di zucchero
  • Essenza di senape

Procedimento: versare il succo del limone in una ciotola con aggiunta di acqua. Sbucciare poi le pere tagliarle a metà e immergerle nella ciotola per qualche secondo. Mettere poi le pere in una casseruola e dove dovrà esser versato lo zucchero e ricoprire il tutto con un coperchio.

Lasciarle macerare per 4 ore.

Dopodicchè prendere la casseruola che andrà messa sul fuoco a bassissima fiamma e portata ad ebollizione; lasciare bollire per tre minuti e versare il tutto in piattino dove il composto dovrà essere lasciato raffreddare.

Una volta raffreddate le pere, toglierle dal composto liquido che andrà rimesso sul fuoco lasciato bollire finchè lo sciroppo non si riduca alla metà. Spegnere e bagnare nuovamente le pere nel composto. Una volta raffreddate sarà possibile trasferire il tutto negli appositi barattoli di vetro.

Versare solo alla fine qualche goccia di essenza di senape e lo sciroppo chiudendo poi i vasetti e tenendoli in frigo per due giorni.

Assaggiare poi le pere se necessario aggiungere altra essenza di senape, in ultimo sterilizzare i vasetti per circa 30 minuti e la mostarda di pere sarà pronta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati