30 Aprile Apr 2017 1121 30 aprile 2017

Come congelare i piselli crudi

  • ...

Perché congelare i piselli e le taccole

I piselli e le taccole (chiamate anche baccelli dei piselli) crescono solo nei mesi di maggio e di giugno; per consumare anche fuori stagione i legumi occorre congelarli.

Come far rapprendere in freezer i piselli

Prima di iniziare il processo di congelamento dei legumi, occorre scegliere, ed eliminare quelli difettosi o che presentano macchie di colore scuro, muffa o ammaccature.

Sgusciare i piselli e prendere tra le mani lo stelo del legume, dopo aver tolto la striscia che li unisce sgranare la taccola.

Collocare i piselli in uno scolapasta e passandoli sotto l’acqua del rubinetto sciacquarli più di una volta.

Portare ad ebollizione una pentola contenente acqua e un pizzico di sale. Inserire all’interno della pentola, i piselli e farli scottare per pochi minuti.

Scolare i legumi ed inserirli in una ciotola contenente acqua e dei cubetti di ghiaccio per arrestare la cottura. Attendere un minuto e scolare nuovamente i piselli, per asciugarli con cura si potranno inserire anche in un panno pulito, per togliere così tutta l’acqua in eccesso.

Inserire i piselli in alcune buste per alimenti richiudibili o in contenitori per il cibo. Etichettare i recipienti e collocarli nel freezer.

Consigli utili per conservare i piselli

Un secondo metodo per congelare i piselli non prevede la sbollentatura.

Entrambi i sistemi utili per la conservazione dei piselli, possono essere utilizzati anche per i baccelli e permette di conservarli per diversi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati