1 Maggio Mag 2017 1028 01 maggio 2017

Cosa mangiare al ristorante giapponese in gravidanza

  • ...

Per le donne che aspettano un bambino la dieta che il medico consiglia è diversa a seconda della persona, e anche se la signora che è in stato interessante non ha bisogno di seguire delle restrizioni particolari è comunque consigliata una certa attenzione ai cibi.

Infatti alcune pietanze andrebbero proprio evitate come per esempio il Sashimi o il Sushi della cucina giapponese. Se il pesce non è fresco o non è stato portato a basse temperature, essendo crudo, potrebbe contenere al suo interno l'Anisakis che è un parassita alimentare oppure potrebbe provocare l'odiatissima salmonella.

Tuttavia la cucina giapponese è molto varia quindi si può scegliere quello che può far bene sia al bambino che alla sua mamma.

Quale cibo giapponese può essere consumato anche in gravidanza


I piatti giapponesi tradizionali che possono essere consumati anche durante la gravidanza sono preparati con riso o pasta, legumi o verdure. Si potrebbe mangiare una minestra con alghe perché ricca di ferro oppure l'Umeboshi che sono delle prugne piuttosto aspre che alleviano la nausea.
Pure lo zenzero che è una spezia utilizzata molto nell'arte culinaria giapponese viene considerata un rimedio per togliere la nausea dell'inizio della gravidanza.

Invece del Sushi di pesce perché non optare per quello vegetariano ricco di riso e verdure e avvolto nell'alga Nori? Quest'ultima infatti è fonte di ferro e proteine fondamentali per il bambino.

Cibo giapponese da evitare


In gravidanza è meglio evitare il pesce crudo che comunque è un ingrediente principale della cucina giapponese. Ma se il pesce è stato abbattuto in modo corretto alcuni esperti affermano che può essere mangiato anche dalle donne in dolce attesa.

Alla fine, qualche rotolino di Sushi non è proprio proibitivo, mentre è sconsigliato il pesce spada e il tonno perché contengono molto mercurio.

Se la donna che aspetta un bambino è ipersensibile allo iodio deve evitare di consumare anche l'alga Wakame o al limite può mangiarne poco e saltuariamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso