2 Maggio Mag 2017 0924 02 maggio 2017

Cosa mangiare al ristorante messicano per non ingrassare

  • ...

Non bisogna mai rinunciare ad un invito o ad una serata al ristorante perché si vuole mantenere la linea.

Infatti nei vari menu di qualunque tipo di cucina è sempre possibile trovare un piatto con poche calorie e senza troppi intingoli. Sarà comunque una pietanza gustosa e salutare, ma soprattutto il pasto diventerà completo ugualmente e non resteremo con la fame!

Al ristorante messicano


Un modo per non ingrassare mangiando le fajitas al ristorante messicano è quello di usare le foglie di lattuga invece delle tortillas semplicemente ordinando un'insalata, oppure si consiglia di consumare solo il ripieno composto da: pollo, fagioli, formaggio, verdure, panna acida, guacamole e pomodoro.

Altrimenti si può sempre optare per una zuppa o il chili, con riso integrale, formaggio e panna acida.

E perché non puntare sulla parrilla, ossia pesce e carne cotta sulla griglia di un braciere e quindi croccante e saporita anche senza salse.

In effetti, la cucina messicana è composta anche da salse, churros, tacos e burritos che non rappresentano certo l'esempio della leggerezza anche se sono dei condimenti e delle pietanze davvero squisite.

Tuttavia, per restare light e mangiare, come si suol dire, i piatti del sombrero, sarà sufficiente prestare un briciolo di attenzione e gustare senza complessi di colpa i sapori esotici di questa straordinaria cucina messicana.

Anche a casa come al ristorante ecco un esempio di cucina messicana


Un esempio di cucina messicana che può servire per trasformare la nostra solita insalata verde è la nopalito salad. Come fare? Semplicissimo, basta aggiungere dei pezzi di cactus, che non faranno aumentare certamente l'apporto calorico. Inoltre, il nopal è una verdura ricca di sali minerali e vitamine quasi come le sementi del Fico d'India che hanno lo stesso sapore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso