5 Maggio Mag 2017 0946 05 maggio 2017

Zenzero in polvere come usarlo

  • ...

Lo zenzero è una radice dai mille impieghi. La particolarità di questa radice, infatti, sta nelle sue infinite proprietà, che ancor oggi sono oggetto di studi scientifici di alcune malattie.
Questa spezia contiene caratteristiche speciali, quasi magiche, che hanno convinto le popolazioni di tutto il mondo ad utilizzarlo, anche per il suo sapore particolarmente pungente e intenso.

Vi sono due modalità diffuse di impiego dello zenzero in polvere


Lo zenzero in polvere può essere utilizzato in due grandi campi: è adoperato sia nel campo gastronomico come spezia per esaltare i sapori e renderli piacevolmente particolari, sia nel campo medico e terapeutico, per alleviare diversi tipi di insofferenze.

Come usarlo in cucina per scopi gastronomici


La polvere di zenzero può essere impiegata come esaltatore di gusto per vari tipi cibi, in particolare per accentuare sapori di carne e pesce.
È consigliato spolverare lo zenzero su carni come pollame, cacciagione e conigli.
Il suo gusto farà risaltare il connubio di sapori che avranno note aromatizzate, un po’ piccanti e decise.

Un altro impiego dello zenzero in polvere è sicuramente nei dolci, in particolare nei biscotti. Famosissimi i biscotti natalizi di pan di zenzero, ma si possono preparare anche dei semplici e salutari biscotti con la polvere concentrata di zenzero, accompagnandoli magari con qualche nota di cannella e miele.

Buonissima la frutta cotta con lo zenzero spolverato: tagliate a pezzettoni pere e mele, mettetele in un tegame aggiungendo del limone e due cucchiaini di zucchero, amalgamate bene il tutto e disponetelo su una pirofila. Infine spolverate con due cucchiaini di zenzero in polvere ed il gioco è fatto. Qualche minuto in forno ventilato, ed un dessert con i fiocchi sarà pronto per essere gustato.

Utilizzo curativo e rilassante


Oltre ad essere un buon alleato per aromatizzare i cibi, la polvere di zenzero è prevalentemente conosciuta per impieghi medici e curativi.
In particolare, la polvere di questa radice è utilizzata per preparare ottime tisane da poteri rivitalizzanti ed energizzanti.

Da povare questa semplice tisana: mettere sul fuoco un litro e mezzo d’acqua in un tegame e dopo l’ebollizione, spegnere il fuoco e aggiungere la polvere di zenzero (circa due cucchiaini colmi) e qualche fettina molto sottile di limone. Coprire il tegame e lasciare raffreddare per un’ ora. Prendere poi una bottiglia di plastica, un imbuto e un colino. Versare il liquido filtrato nella bottiglia e il risultato sarà una tisana utile per risvegliare i 5 sensi, per alleviare dolori muscolari e per depurare l’organismo.

I benefici della salute


Lo zenzero intero o in polvere è anche utilizzato per

  • Contrastare sensi di malessere come nausea o vomito
  • Alleviare dolori muscolari grazie alle sue proprietà antinfiammatorie
  • Decongestionare le vie respiratorie e il mal di gola
  • Accelerare il metabolismo favorendo il processo digestivo

La polvere di zenzero può avere svariati usi, l’importante è saper dosare le quantità. Ricordate sempre che la polvere di zenzero ha una concentrazione più elevata delle sue proprietà rispetto alla radice fresca. Occhio alle dosi!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso