17 Maggio Mag 2017 1124 17 maggio 2017

Come fare il ragù di carne

  • ...

Il ragù di carne è alla base di moltissimi piatti indissolubilmente legati alla cucina italiana. Lasagne e cannelloni sono i più famosi tra piatti della tradizione italiana nei quali la buona qualità del ragù di carne è essenziale per la buona riuscita del risultato finale. Per fare il ragù di carne in modo tradizionale, si può chiedere alla nonna o, in alternativa, seguire alcuni facili consigli.

Il ragù di carne: gli ingredienti

Per prima cosa, se si vuole realizzare un ragù di carne perfetto, occorre acquistare carni di prima scelta. Un consiglio su tutti è quello di non comprare il tritato già fatto ma, piuttosto, andare dal macellaio, scegliere un pezzo e chiedergli di macinarlo sul momento, in modo tale che si sappia esattamente cosa si andrà ad usare. Il tipo di macinato più adatto a realizzare un ragù di carne tradizionale è quello di vitello che, poi, prima della cottura, andrà mescolato a quello di suino (la salsiccia andrà benissimo) per ottenere un composto più gustoso. Le varianti al ragù di carne tradizionale sono moltissime, prima fra tutte, quella che sostituisce alla carne rossa, quella ovina, permettendo, così, di ottenere una base più leggera.
Qualunque sia il mix di carne scelto, esso va mescolato bene, salato e pepato prima della cottura.

Il ragù di carne: il procedimento

Per ottenere un ragù di carne dal gusto intenso, occorre, prima, sbucciare e sminuzzare le verdure per il soffritto: cipolla, sedano e carote vanno tagliate finemente per evitare che i pezzi siano poi fastidiosi. Riscaldare l'olio e far dorare le verdure sminuzzate fino a far imbiondire la cipolla aggiungendo la carne che verrà sfumata con un po' di vino rosso. Scegliere una polpa di qualità, magari casalinga o biologica e versarla nella pentola per far poi cuoce il tutto a fuoco lento per almeno un'ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso