8 Agosto Ago 2017 2226 08 agosto 2017

Come fare un buon aperitivo a casa

  • ...

Il rito dell’happy hour ormai è un’abitudine sempre più diffusa, un momento divertente da gustare in buona compagnia. Basta poco per organizzare un aperitivo a casa con gli amici: facile, veloce e soprattutto low cost. Che sia un’occasione per festeggiare una ricorrenza o una scusa per godersi la compagnia, allestire l’aperitivo a casa è semplice, seguendo qualche piccolo suggerimento.

Pochi invitati e cibi semplici

Prima di tutto è indispensabile sapere quanti saranno gli invitati, anche se molto dipende dallo spazio a disposizione. In generale sarebbe preferibile un ambiente non troppo affollato, quindi meglio non superare le 10 persone circa.

Altro elemento fondamentale di un happy hour, oltre alla compagnia, è il cibo. Preparare piatti semplici è a scelta più adatta, sia perché non serve troppo tempo ai fornelli, sia perché sono più comodi da mangiare per gli ospiti.

Suggerimenti culinari

Gli stuzzichini da offrire sono vari e adatti a tutti gusti: ad esempio le paste condite con sughi semplici o le insalate di riso, le torte salate in monoporzione o tagliate a cubotti, le macedonie di frutta, i crostini e le bruschette ecc…

Anche i cocktail si prestano alla fantasia di ognuno: dai classici drink alcolici o analcolici, ai pestati, a quelli arricchiti da frutta, fiori o verdure.

L’ambiente giusto

Anche l’ambiente è importante. La tavola del buffet deve essere ben curata, decorata con un centrotavola o dei fiori.

Ultima ma non ultima, della buona musica in sottofondo renderà l’atmosfera ancora più piacevole e rilassante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso