8 Agosto Ago 2017 1200 08 agosto 2017

Cosa sono i noodles

  • ...

La moda di mangiare orientale è sbarcata anche in Italia, e tra i protagonisti della cucina asiatica troviamo in prima posizione i noodles. Nell'aspetto assomigliano molto agli spaghetti, ma differenziano da loro in base a preparazione e tipo di impasto.

Cosa sono i noodles asiatici

Quando si parla di noodles ci si riferisce normalmente alla “pasta asiatica”. Si tratta infatti di un tipo di pasta lungo che viene utilizzata molto nelle cucine cinesi, thailandesi e coreane, ma che ormai ha avuto modo di diffondersi un po' ovunque nel mondo. Prepararli è molto semplice. Nei supermercati è possibile trovare la versione istantanea, che richiede veramente pochi minuti di preparazione. Una volta estratti dalla confezione basterà versare dell'acqua bollente per circa 3 minuti e versare il brodo in polvere anch'esso presente nella confezione. Le varianti non in brodo si preparano invece utilizzando sughi a base di soia, verdure e in genere pollo, ma esistono davvero mille varianti.

Differenze tra pasta e noodles

Soprattutto all'estero, come per esempio negli Stati Uniti, il termine noodles viene spesso associato alla pasta, e agli italianissimi spaghetti. La differenza tra i due elementi, per quanto simili, risiede nel tipo di impasto e preparazione. Mentre gli spaghetti sono usualmente fatti con farina di grano duro per poi essere trafilati, i noodles possono essere fatti con diversi tipi di farine e vengono tagliati dall'impasto.

Per sapere invece cos'altro si può ordinare al ristorante cinese, leggere questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso