22 Settembre Set 2017 1903 22 settembre 2017

Piatti tradizionali Indiani d'America

  • ...

Il mondo dei nativi americani risulta affascinante, conoscere le tradizioni dei cosiddetti “Pellerossa” è sempre interessante, porta indietro nel tempo e in una cultura diversa dalla propria.

Guarda anche le splendide fotografie di nativi dell'esploratore, etnologo e fotografo statunitense Edward Sheriff Curtis.

La cucina è sicuramente un aspetto che affascina e che fa comprendere quali sono state le abitudini alimentari di quel popolo che ha tanto da insegnare.

La cucina dei nativi americani

Gli Indiani d’America avevano un’alimentazione varia che si differenziava in base al loro luogo di appartenenza; le tribù del nord prediligevano maggiormente la carne, mentre le tribù che abitavano lungo la costa, mangiavano frutti di mare e crostacei, cotti a vapore o arrostiti sotto la sabbia grazie a pietre ardenti.

I piatti della tradizione degli Indiani d’America sono arrivati fino ad oggi grazie agli insegnamenti che gli indiani diedero agli europei giunti nel loro continente. In questo modo, oggi si è venuti a conoscenza di alcuni dei loro pasti:

  • Zuppe: zuppa di granturco, zuppa di trota, zuppa di pomodori, zuppa di zucca gialla, zuppa di carciofi.
  • Carne: chilli classico, cervo arrosto e riso selvatico, coniglio stufato e dumplings (pasta fatta con farina d’avena e bollita), pernice con uva e mele, quaglie con anacardi, tacchino arrosto, stufato di gallina.
  • Pesce: gamberi alla Cajun (nome di una tribù), granchio al forno, stufato di lumache di mare, anguilla al forno.
  • Verdure: ortica al burro, Succotash Mohegan, salsa chimichurri.
  • Dolci: torta ai semi di girasole, biscotti alle nocciole, pasticcio di anacardi e zucca.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso