21 Ottobre Ott 2017 0947 21 ottobre 2017

Come fare crostata alla crema

  • ...

La crostata alla crema è un dolce davvero buono e facile da preparare, adatto ad ogni periodo dell’anno. Indicato per bambini e adulti, può seguire ricette diverse e, cercando online o nei libri di cucina, se ne possono trovare diverse varianti. Ad ogni modo rimane sempre gustoso, perfetto per cominciare bene la giornata o concedersi una sana merenda.

La preparazione della pasta frolla

Per realizzare una crostata è necessario preparare prima la base che sosterrà l’intero dolce, quindi serve fare della pasta frolla. Gli ingredienti necessari sono lo zucchero, la farina, il burro, le uova, un pizzico di sale e, per chi vuole, della buccia di limone grattugiata.

La prima operazione consiste nell’amalgamare burro e farina, finché il composto non è sabbioso; vanno poi aggiunti lo zucchero e le uova, che vanno mischiati fino a quando si ottiene un impasto omogeneo. La pasta frolla è pronta, basta ottenerne una palla e metterla in frigo per mezz’ora, avvolta nella pellicola trasparente.

La preparazione della crostata

Mentre la pasta frolla riposa in frigo si può preparare la crema: serviranno latte, zucchero, fecola di patate o farina, tuorli d’uovo, una stecca di vaniglia e della buccia di limone grattugiata. Innanzitutto bisogna far bollire il latte con la scorza di limone e la vaniglia e metterlo a raffreddare. Nel frattempo tuorli e zucchero vanno lavorati in un pentolino con una frusta, aggiungendo un po’ per volta la farina o la fecola di patate.

Quando gli ingredienti si sono amalgamati bene senza fare grumi bisogna mettere il pentolino sul fuoco e cominciare ad aggiungere il latte, tenendo la fiamma molto bassa e mescolando con vigore, per evitare che la crema si attacchi o impazzisca. In circa cinque minuti la crema dovrebbe essere pronta. A questo punto va lasciata raffreddare, mescolandola di tanto in tanto per evitare che si formi la classica pellicola in superficie.

Quando la crema è pronta si può foderare una teglia circolare con della carta forno e stenderci l’impasto, conservandone una parte; per non far gonfiare l’impasto lo si può bucherellare sul fondo. Una volta versata la crema nella teglia, si deve recuperare l’impasto avanzato e tagliare delle strisce per decorare la parte superiore della crostata. Dopo circa trenta minuti di cottura in forno a 180° la crostata è pronta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso