28 Gennaio Gen 2017 1246 28 gennaio 2017

Quando deve essere pagata la tredicesima

  • ...

Cos'è la tredicesima

La tredicesima che spetta di diritto a tutti i lavoratori dipendenti è una mensilità aggiuntiva della retribuzione che di solito viene pagata a dicembre insieme all'ultima busta paga. Sia i lavoratori che sono assunti con contratto a tempo indeterminato che quelli assunti a tempo determinato, hanno diritto alla tredicesima.

Quando si paga la tredicesima

I tempi di pagamento della tredicesima sono stabiliti dal contratto collettivo nazionale di lavoro (Ccnl) ma la legge non prevede una data precisa entro la quale il datore di lavoro deve pagare questa mensilità ai dipendenti.

Nella maggior parte dei contratti applicati è indicato semplicemente in occasione del Natale, così che il dipendente possa usarla per le festività. Non a caso questa mensilità aggiuntiva viene chiamata “gratifica natalizia”. In altri contratti invece è espressamente individuato il termine preciso 15 o 20 dicembre. Negli accordi come il Ccnl Commercio, il pagamento della tredicesima è previsto entro la vigilia di Natale, il 24 dicembre mentre altri accordi ancora hanno dei termini diversi: ad esempio nel settore edile, i datori di lavoro sono obbligati ad accantonare una parte della tredicesima ogni mese e versarla alla Cassa Edile, la quale nel mese di dicembre liquiderà direttamente al dipendente la mensilità accantonata.

Esiste anche la possibilità per il dipendente di accordarsi con il datore di lavoro e farsi corripsondere la tredicesima a rate ogni mese, insieme alla retribuzione ordinaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati