11 Marzo Mar 2017 0901 11 marzo 2017

Quale tipo di società costa meno

  • ...

Se si è in procinto di aprire un'attività imprenditoriale, viene naturale chiedersi quale sia il tipo di società che costi meno. Dare una risposta univoca non è facile perché devono essere presi in considerazione vari elementi quali ad esempio il rischio dell'impresa, la natura societaria etc...pertanto è bene fare prima chiarezza.

Società di persone Vs. società di capitali

Innanzitutto le forme societarie disciplinate dal nostro ordinamento si dividono in:

  • Società di persone: come suggerisce il termine, si basano prevalentemente sui soci rispetto al capitale, perché sono il fulcro del funzionamento e dell'organizzazione della società. Fanno parte di questa tipologia la società semplice, società in nome collettivo e società in accomandita semplice.
  • Società di capitali: l'elemento che le caratterizza è per l'appunto il capitale rispetto ai soci e ne fanno parte: società per azioni, società in accomandita per azioni, la società a responsabilità limitata e infine la nuova società a responsabilità limitata semplificata introdotta nel 2012.

Società di persone o società di capitali: quale costa meno?

Fermo restando che la scelta dovrà essere orientata in base al tipo di attività che si andrà a svolgere con la propria impresa, le società di persone sono quelle che hanno costi di avvio e di gestione ridotti, rispetto a quelle di capitali.

Se invece si deve scegliere la formula giuridica tra le società di capitali, la Srl (società a responsabilità limitata) è quella più comunemente utilizzata, tuttavia è quella che richiede un costo di apertura maggiore, perché in caso di problematiche il patrimonio dei soci e quello della società sono separati, ciò significa che i creditori potranno rivalersi solo sul patrimonio dell'azienda stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso