20 Ottobre Ott 2017 1134 20 ottobre 2017

Chi era mago Merlino

  • ...

Che dire su mago Merlino che resta un personaggio importante del leggendario collettivo? Da sempre legato alle storie per bambini, antiche leggende e culture d'altri tempi ci trasporta con la fantasia ed un tocco di magia nelle avventure più seguite. Dal mondo bretone alla storia di Re Artù, la sua figura primeggia e si eleva in quanto fu un mago dalle molteplici sfaccettature, grazie alla sua indole.

Si narra che creo la Tavola Rotonda e allevò Artù fra i tanti suoi impegni. Ma la parte malvagia di questa magia, che corre sempre al suo fianco, era impersonificata in Morgana, prima sua allieva e poi rivale.

Leggi anche Quali sono i nomi dei Cavalieri della Tavola Rotonda

Quando nacque Merlino


Il mago Merlino lo troviamo nella storia di Goffredo di Monmouth che nel 1136 scrisse "Historia Regum Britanniae" dove univa i racconti su Myrddin Wyllt a quelli di Ambrosio Aureliano. Da qui nasceva il Merlino Ambrosio, cioè quel mago Merlino ora tanto famoso e protagonista di numerosi lungometraggi e romanzi.

Ma chi era davvero mago Merlino?

Nella biografia classica di Merlino si parla di lui come il figlio di una donna e di un demone. Ereditò i poteri del padre che riuscì a controllare e diventò il fidato consigliere di re Artù fino a quando se ne andò via dalla scena forse perché imprigionato dall'allieva Viviana, la Dama del Lago, o forse si unì a lei perché innamorato.

Mago buono o inquietante?


Mago Merlino è apparso ai più come un essere magico e buono, basti pensare al film La spada nella roccia della Disney, ma altre fonti antiche del Medioevo lo consideravano un personaggio imperscrutabile, quasi diabolico. Infatti, molte volte si dimostra beffardo, ma saggio. Originale e incomprensibile, ma quasi sfuggente. Conosce il futuro e pure il passato per riportare a casa il santo Graal, in una missione tanto vasta quanto il mondo.

Al volte visibile e a volte invisibile, come se restasse nel mezzo tra il bene e il male, nella ricerca continua di un senso alla vita. Resta comunque quel mago tanto amato che viene dalla storia, ed ancora adesso molto attuale in quanto capace di farci sognare.

Leggi anche Quali sono le leggende su Stonehenge

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso