30 Marzo Mar 2018 1105 30 marzo 2018

Cosa vuol dire inclusione sociale

  • ...

Quando si parla di inclusione sociale si parla anche di società e persone. Ci si riferisce a tutti gli ambiti sociali che vanno dall'inclusione lavorativa a quella scolastica, famigliare e così via.

Per garantire una buona inclusione sociale si rende necessario l'inserimento dell'individuo in una rete sociale che lo faccia sentire ben voluto, in una condizione di equità e pari opportunità.

Ma l'inclusione sociale può essere anche il sentirsi accettato in un gruppo, in un'associazione, ad una festa o anche dagli amici; quindi non è altro che il sentirsi a proprio agio, senza discriminazioni, critiche o offese.

Perché essere inclusi in una cerchia o settore specifico vuol dire diventare una parte importante del sistema, di una cultura o di un territorio. Ecco allora quel senso di appartenenza che tutti dovrebbero avere!

Sappiamo che crescere e vivere insieme non è facile, ma nemmeno impossibile!

L'altro aspetto dell'inclusione sociale


L'inclusione a volte viene scambiata con integrazione dato che la comunità dovrebbe essere aperta e accettare anche le persone estranee, quelle con buoni propositi e che si dimostrano positive e propositive al fine di creare una società migliore e completa.

A questo proposito non ci resta che eliminare le eventuali differenze, assimilare le novità e avvicinarsi al prossimo con un rinnovato intento di fare inclusione sociale, perché se integrare significa valore aggiunto, l'inclusione è il diritto di far parte di una determinatà società.

Quindi, ogni persona che è stata inserita in un ambito deve apportare un proprio contrbuto all'insieme cercando di interagire con le altre persone e i contenuti.

Mentre l'esclusione si identifica nel rifiuto o abbandono, indifferenza e allontanamento, per evitare che l'individuo si senta incluso. Ecco perché le differenze positive fra individui e culture non vanno evitate, ma affrontate, al fine di condividere i valori, e pensare ad una eventuale globalizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso