30 Gennaio Gen 2017 0930 30 gennaio 2017

Perché si chiama osso sacro

  • ...

L’osso sacro chiude il bacino posteriormente ed è il penultimo tratto della colonna vertebrale. Ma perché si chiama osso sacro? Da cosa deriva questo nome strano e misterioso? Ci sono varie ipotesi.

Errata traduzione?

In greco si chiamava hierón ostéon. “Hierón” vuol dire sia sacro ma anche grande, largo. Quando è stato descritto per la prima volta da Ippocrate,poteva significare “osso grande, largo” e potrebbe essere stato tradotto erroneamente.

Natura sacra?

In passato quando si offrivano animali in sacrificio, generalmente si donava agli Dei la parte che corrispondeva a quella dell’osso sacro, perché considerata la migliore e dunque che avrebbe facilitato il favore degli Dei.

Osso sacro perché ultima parte a morire?

Secondo questa teoria il nome deriva da una credenza popolare e religiosa per la quale l’osso sacro è l’ultima parte a decomporsi dopo la morte, ma allo stesso tempo da dove nasce di nuovo il corpo al momento della resurrezione.

Una spiegazione più semplice infine vorrebbe l’osso sacro chiamato così, perché si trova accanto ai genitali e se si pensa a quelli femminili, sono una zona sacra in quanto da lì si genera la vita.

Energia della vita nell’osso sacro

Nella meditazione e nello yoga l’energia della vita si chiama Kundalini. Questa avvolge la base della colonna vertebrale e più precisamente parte dall’osso sacro come un serpente attorcigliato. Quindi l’osso sacro sarebbe tale perché da lì ha origine l’energia.

Per capire meglio come è strutturato l’osso sacro, si rimanda al video di Agorà Scienze Biomediche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso