31 Gennaio Gen 2017 0745 31 gennaio 2017

Come migliorare il rapporto con la madre

  • ...

Il rapporto tra figli e genitori è sempre stato piuttosto difficile, ma ancor più delicato è con la propria madre.

Per le figlie femmine la mamma di solito vorrebbe un futuro roseo e senza problemi, mentre se i figli sono maschi li vorrebbe tenere legati a sè perché qualunque eventuale sposa non è mai quella giusta.
Di conseguenza, in entrambi i casi, la madre non lascia la libertà ai suoi figli cercando di proteggerli sempre.

La figlia si identifica completamente nella figura della madre che non dovrà mai farla sentire giudicata o rifiutata. Il figlio invece la vede come simbolo femminile e quindi dovrà avere determinate caratteristiche. Certamente è meglio essere una mamma casalinga per un figlio maschio e invece bisogna essere una mamma moderna per la femmina, sempre che il loro rapporto sia sereno.

Cosa possono fare i figli per migliorare il loro rapporto con la madre


Non solo i genitori devono fare il primo passo in caso di conflittualità, ma anche i figli è bene che siano consapevoli e responsabili. Sicuramente in misura minore, ma a volte basta un sorriso da parte di un figlio per far diventare una madre più comprensiva di quello che già non è.
Anche la comunicazione può essere un modo per migliorare il rapporto con la propria madre. Parlare di più e meglio è il "compito a casa" per i nostri figli.

Si dice che sono i genitori a non avere il tempo sufficiente da dedicare al lavoro, alla casa e ai figli, ma questi ultimi hanno del tempo per relazionarsi per esempio con la mamma? Se il figlio o la figlia sono già grandicelli, il rapporto con la madre di solito si trasforma in quanto la scuola, gli amici, la palestra e i videogiochi li assorbono completamente. Diversa è la situazione con i figli più piccoli verso i quali l'affetto e la presenza positiva del genitore è l'esempio da dare.

Alla fine, i miglioramenti da apportare con la propria madre sono quelli più semplici e sentiti. Con un piccolo regalo, magari con dei fiori o con un pranzo preparato in cucina insieme, si possono fare miracoli. Ci si ascolta e si cerca di capire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso