3 Febbraio Feb 2017 0518 03 febbraio 2017

Perchè si chiama Hacienda Nàpoles

  • ...

Hacienda Nàpoles può essere un nome che non dice nulla, ma se viene associato al nome di Pablo Escobar allora qualcosa potrebbe venire in mente. Si tratta infatti di un luogo

Chi è Pablo Escobar

Tutti sanno chi è e chi non lo conosceva ancora lo ha fatto tramite la serie “Narcos” di Netflix che racconta la vera storia di questo noto narcotrafficante, dalla personalità megalomane. Nato povero, figlio di genitori contadini, ha sempre sognato di diventare ricco entro il compimento dei suoi 22 anni, sogno che non si realizzò entro quegli anni ma poco dopo.

Aveva infatti trovato un modo per fare soldi facilmente, ciò avvenne con la scoperta che nel suo Paese, la Colombia, la cocaina aveva un basso costo, cosa che invece non era così negli altri Stati, dove la gente era disposta a spendere cifre alte per entrarne in possesso. Fu così che Escobar iniziò a trafficare cocaina dal suo Paese al di fuori e così facendo diventò così ricco in poco tempo che la rivista Forbes lo nominò tra le persone più ricche del mondo.

L’Hacienda Nàpoles e curiosità a riguardo

Con l’arrivo dei soldi a tonnellate, Pablo Escobar fece sfoggio della sua mania di grandezza e l’Hacienda Nàpoles ne è una consistente prova. Acquistò un terreno di 3.000 ettari di terrano dove fece costruire tra le tante cose, 6 piscine e un hotel di lusso in stile italiano, infatti si vocifera che il nome di questo luogo, che tradotto in italiano diventa “Tenuta Napoli”, sia dovuto all’amore di Escobar per la cultura partenopea e in particolare del cibo napoletano che lui aveva scoperto durante un viaggio a Napoli.

Dopo la morte del leggendario narcotrafficante, l’Hacienda Nàpoles è passata nelle mani del governo colombiano e oggi è diventato un famoso parco divertimenti, con annesso parco acquatico, numerosi animali da ammirare e statue di dinosauri in stile Jurassic Park.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati