30 Marzo Mar 2017 0645 30 marzo 2017

Perché si dice fa un freddo becco

  • ...

L'espressione " fa un freddo becco" si dice per indicare che il freddo è proprio pungente, un grande freddo che punge come il becco di un volatile.

Ma sono diverse le spiegazioni sull'origine di questo modo di dire, in relazione alle regioni o ai detti popolari.

Questa locuzione sul freddo affonda le sue radici addirittura nel Medio Evo come sinonimo di freddo intenso. Si vocifera infatti di una leggenda o realtà molto antica di secoli fa quando i signorotti che possedevano delle grandi tenute di caccia permettevano ai loro sudditi di cacciare il becco o meglio lo stambecco, cioè il maschio delle capre selvatiche. Questo per portare del cibo alle proprie famiglie colpite dal freddo.
Tuttavia si racconta anche che quando i mariti erano a caccia il signorotto del posto faceva visita alle mogli rimaste sole in casa. Da qui deriva "forse" il detto di becco o cornuto, ma cornuto è pure lo stambecco!

Comunque sia il termine Becco ha origini ancora più lontane, e precisamente dal dio Giano venerato dagli antichi romani, che aveva le corna chiamate a quel tempo "becco".

Allora è come dire "fa un freddo cornuto" oppure come il becco di un uccello esposto al freddo, ma nulla è certo e preciso.
L'unica cosa che resta di sicuro è proprio questo freddo così acuto e pungente!

Sembra anche che il freddo quando è davvero gelido e le temperature scendono sotto lo zero venga definito con imprecazioni o termini offensivi che sono diversi nelle varie regioni e località. E magari proprio la parola "becco" potrebbe essere un semplice insulto contro questo freddo che non ha intenzione di placarsi.

Così, invece di dire "Freddo cane" ,che è sicuramente più comune, anche il "Freddo becco" parla di animali che vivendo e dormendo fuori all'aperto sono abituati a sopportare inverni rigidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso