24 Aprile Apr 2017 0748 24 aprile 2017

Pasqua 2018 quando viene

  • ...

La Pasqua celebra la risurrezione di Gesù ed è un giorno festivo che cade di domenica.

Secondo le sue origini cristiane ha data variabile come la Pasqua ebraica e corrisponde alla luna piena del mese di marzo o aprile. Ecco perché la Pasqua non ha una data, così come la Pentecoste e la Quaresima.

Come calcolare la data della Pasqua


La regola per calcolare la data della Pasqua è quella di farla coincidere con la domenica dopo la luna piena e dopo l'equinozio di primavera.

Ecco allora che la Pasqua nel 2018 cadrà il 1 aprile che è naturalmente una Domenica.

Questa sarà una Pasqua bassa, come si suol dire, infatti la Pasqua si dice "bassa" se si trova tra il 22 marzo e il 2 aprile. Diventa "media" se cade fra il 3 e il 13 aprile oppure "alta" dal 14 al 25 aprile.

La Quaresima


La Quaresima è il periodo di tempo che prepara alla Pasqua ed inizia dal giorno delle Ceneri. In poche parole è il momento giusto per una vera e propria conversione personale che dura quaranta giorni e che conduce al periodo pasquale.

E' anche il tempo del cambiamento e del pentimento. Nel rito ambrosiano la Quaresima coincide con la prima domenica dopo il carnevale e quindi 4 giorni dopo al martedì. Le domeniche di quaresima vengono indicate con un nome latino che deriva dall'Antico Testamento.

Pasqua ebraica


Quest'anno la Pasqua cattolica e quella ebraica coincidono, ma la prima celebra la risurrezione di Gesù, mentre la seconda ricorda la liberazione dalla schiavitù. Si racconta infatti nel libro dell'Esodo che gli schiavi ebrei avevano allontanato l'ultima piaga d'Egitto segnando le porte di casa con il sangue di un agnello e scappando velocemente in Palestina. In effetti la Pasqua deriva dal verbo "pasach" che vuol dire "passare oltre".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso