14 Novembre Nov 2017 0750 14 novembre 2017

Caratteristiche delle nuvole

  • ...

Tutte le volte che si guarda un cielo di nuvole non sempre si è in grado di distinguere le stesse per forma, spessore e colore.

Infatti possono essere nuvole che portano pioggia oppure cieli sereni.

La metereologia studia le nubi classificandole secondo la loro estensione e altitudine. Così i nostri occhi potranno vedere nubi medie, alte o basse che si formano in senso orizzontale. Mentre quelle prevalentemente verticali trovano la loro dimensione nell'altezza.

Quarda le immagini dell'articolo Nuvole e prospettiva: le foto delle illusioni ottiche

Principali caratteristiche delle nuvole


Se si volessero scoprire le peculiarità più importanti delle nubi in genere, si potrebbe affermare che tra le Nubi Alte spicca il Cirro o Ricciolo, dal latino. Queste sono nuvole soffici e delicate ad una quota che può variare tra i 6000 e i 12000 metri. Sono comunque formate da cristalli di ghiaccio e non portano precipitazioni. La loro forma è quella di una striscia che termina con un ricciolo.

Tra le nubi alte ci sono pure i Cirrostrati che velano la luna o il sole, oppure i Cirrocumuli che formano il famoso cielo a pecorelle e ancora gli Altostrati o meglio quella distesa densa e liscia che copre il cielo con macchie luminose e che alla fine porta pioggia fitta o neve lieve.

Infine gli Altocumuli che sono strati ondulati e bizzarri di colore grigio o bianco a quota media e se passano davanti al sole producono una corona, fenomeno straordinario soprattutto di notte intorno alla luna.

Le Nubi Basse invece sono quelle intorno ai 2000 m che portano piogge o nevicate; uniformi e basse coprono completamente il cielo oppure si sviluppano a banchi. Ecco allora gli Strati e i Nembostrati che producono quel senso di nuvoloso e di buio.

Altra famiglia di nuvole è quella a sviluppo verticale che varia col variare dei movimenti dell'aria. Tra queste le più caratteristiche sono: i Cumuli straordinariamente formosi e soffici, bianchi e corposi come la panna montata. Se si formano a bassa quota portano il bel tempo, mentre se sono scuri ci regaleranno solo cattivo tempo in quanto formati da gocce d'acqua sospese. Ma ancora insistono in questo gruppo gli Stratocumuli rotondi e allungati e i Cumulinembi così imponenti nel cielo e dalle forme particolari.

Perché lo spettacolo delle nuvole ci fa sognare sempre, ma soprattutto quando fra loro s'intravedono delle sagome note.

Nuvole

Avvolte a strati o a spirale
sono quelle che nel cielo se ne vanno
oppure d'acqua e tempesta
recano pesanti cristalli di cartapesta.

Sono i velieri di un cielo uguale al mare
che velano di fantasie il percorso,
gonfie e avvolgenti di speranze
lo sguardo rapiscono, nelle loro danze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso