21 Maggio Mag 2017 1005 21 maggio 2017

Cosa vuol dire ragione sociale

  • ...

La ragione o denominazione sociale rappresenta uno degli elementi costitutivi più importanti di ogni società, che può essere di persone o di capitali.

Con la ragione sociale si indica il nome con il quale la stessa svolgerà la sua attività.

Tuttavia, sarà necessario includere anche il rapporto sociale che può essere indicato con: s.n.c., s.p.a., s.a.s., s.r.l.

Ragione sociale e denominazione sociale


Esistono diverse regole che servono per disciplinare il contenuto della denominazione sociale, mentre altre regolano la ragione sociale. Per esempio, in quest'ultima dovrà apparire il nome di un socio o più soci, mentre la denominazione sociale potrebbe essere anche solo di fantasia.

Riassumendo quindi, la ragione sociale si usa per le società di persone, mentre la denominazione sociale si utilizza per le società di capitali.

Il nome della società viene iscritto nel registro delle imprese e questa registrazione farà diventare il diritto di esclusiva opponibile nei confronti di terzi.

Alcuni esempi di ragione sociale:

  • per le s.n.c. o società in nome collettivo, la ragione sociale sarà costituita dal nome di un socio o più soci indicando il rapporto sociale
  • per una s.a.s. o società in accomandita semplice invece deve esserci il nome di un socio accomandatario, mentre l'accomandante che consente all'accomandatario di entrare nella ragione sociale, risponderà nei confronti dei terzi con i soci accomandatari stessi
  • per le s.s. o società semplici nella ragione sociale si può anche evitare di inserire i nominativi

Questa distinzione è importante in quanto evidenzia la diversa responsabilità e categoria.

Invece, la denominazione sociale per esempio di una s.p.a. o società per azioni sarà formata dal nome del suo fondatore. Quest'ultimo però non potrà in alcun modo cancellare la denominazione sociale, la quale potrà essere formata anche dal nome di un terzo elemento che abbia una relazione valida con la società e che esprima il desiderio di accettare.

Altro particolare importante è il carattere nuovo che l'azienda deve dare di sè anche con la ragione sociale o denominazione sociale.
In effetti, non dovranno esserci dei nomi uguali ad altre aziende concorrenti e si dovranno rispettare le regole del buon costume .
Alla fine, sia la ragione che la denominazione sociale potranno godere della tutela stessa dell'azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso