19 Febbraio Feb 2017 1917 19 febbraio 2017

Come farsi aiutare dai figli in casa

  • ...

Le mamme non devono esser viste come coloro che sono tenute a far tutto in casa: importante è infatti insegnare ai propri figli sin da piccoli ad essere collaborativi, a vedere la famiglia come una squadra, così che da farli crescere con laconsapevolezza di determinate responsabilità nell’ambito del contesto famigliare.

Come coinvolgere i propri figli nelle faccende domestiche

Se un tempo, sin da piccoli i bambini erano caricati di gravose responsabilità non adatte alla loro giovane età, (cucinare, guardare i propri fratelli più piccoli, rassettare la casa) oggi che i tempi sono cambiati si rischia di ottenere l’effetto contrario se non si cerca di responsabilizzare i propri figli fin da piccoli.

Già dai 18mesi si può iniziare a renderli partecipi ad esempio facendogli mettere in ordine i propri giochini dopo averli utilizzati, è vero che per gli adulti sarà un lavoro doppio perché i risultati pratici saranno pochi ma servirà per rendere i propri figli responsabili, consapevoli e autonomi non solo nell’ambito famigliare.

Man mano che crescono, tenendo conto che la maggior parte dei bambini adora imitare i genitori fate si che li seguano nelle faccende più svariate: adorano l’acqua? Coinvolgerli allora in faccende come lavare le stoviglie o dare una mano con una piccola pezzolina umida a pulire, ancora annaffiare le piante, potrebbe essere compito semplice e divertente che avrà anche il doppio scopo di far si che apprendano i nomi di piante e fiori.
Ancora buttare la spazzatura (insegnandogli magari a fare la differenziata), passare l’aspirapolvere, aiutare a fare dolci (ora esistono vari elettrodomestici a misura di bambino che faciliteranno il compito rendendolo più divertente).

Quando saranno più grandicelli le responsabilità potranno aumentare, dar loro compiti più complessi come apparecchiare, sparecchiare, mettere lavatrici. Non dimenticarsi di complimentarsi sempre con il bambino

Assegnare i vari compiti su una lavagnetta a ciascun componente potrebbe essere un modo divertente per ricordare a tutti i loro compiti quotidiani.

Ma la prima cosa sarà insegnare ai propri bambini sarà l'ordine. Insegnare quindi abitudini come non lasciare cose in giro, mettere i vestiti sporchi nell’apposito cesto, rifare il letto al mattino, spegnere sempre gli interruttori e chiudere porte.

Avendo queste piccole accortezze verranno fuori adulti responsabili e in grado di badare a se stessi anche se fuori casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati