13 Marzo Mar 2017 0740 13 marzo 2017

Come farsi ascoltare dai bambini della scuola dell'infanzia

  • ...

Molte mamme si stupiscono di come i propri bambini a scuola siano più educati, rispettosi e in generale ascoltino di più le loro maestre. Come fanno a farsi ascoltare così bene dai bambini della scuola dell’infanzia?

Le educatrici del nido e della materna hanno il difficile compito di farsi ascoltare da bambini molto piccoli.

Il ruolo della maestra è quello di spiegare e mostrare un comportamento corretto e spronare i piccoli all’imitazione, convincerli che si fa così, insistendo giorno dopo giorno. Per far ciò occorre autorevolezza, da non confondere con autoritarismo. Di sicuro un trucco efficace è utilizzare il gioco. Attraverso infatti l’aspetto ludico un bambino recepisce meglio il messaggio.

Farsi ascoltare diventa un’abitudine

Se ai bambini vengono impartite regole come abitudini, per esempio mettere a posto, stare composti a tavola, non sarà necessario richiamarli ma diventeranno gesti quotidiani. E per farsi ascoltare sarà sufficiente fare qualcosa, sempre simile, che ricordi loro ciò che devono fare: un esempio è il momento del riordino. Questo può essere associato alla maestra che inizia a cantare per attirare l’attenzione e, siccome nella prima infanzia è fondamentale il concetto dell’imitazione, ottimo se è lei la prima a chinarsi per mettere in ordine. Così facendo, sia il richiamo del canto, che l’imitazione, sarà un ottimo modo per farsi ascoltare.

Una comunicazione efficace coi bambini, sia essa verbale o no, non è da sottovalutare perché svilupperà nei piccoli crescita e autostima.

E’ consigliabile approfondire ciò che gli psicologi chiamano ascolto attivo sul portale dedicato ai professionisti italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso