28 Maggio Mag 2017 1536 28 maggio 2017

Cosa fare se un neonato cade dal letto

  • ...

Problemi con il vostro neonato? Se il piccolo cade da letto, occorre prendere precauzioni e correre ai ripari per evitare che si ripeta l'evento

Disturbi del sonno nel neonato

Sonno disturbato? Molto spesso i bambini piccoli ed appena nati soffrono di non pochi problemi e disturbi di nervosismo che li porta ad avere difficoltà nel prendere sonno o a svegliarsi repentinamente durante le ore notturne. Non riuscendo a dormire in maniera tranquilla ed in una posizione consona, può capitare che il neonato muovendosi su entrambi i lati del lettino cada improvvisamente a terra.

Questa situazione è assai pericolosa per il bambino in quanto potrebbe correre il rischio di subire un trauma cranico irreversibile. In questa circostanza, se il bambino cade da letto, la prima cosa da fare è sottoporlo ad una visita presso il pediatra o il medico curante di fiducia, il quale lo visiterà ed accerterà che nulla è accaduto alla testa del piccolo.

Come evitare le cadute dal lettino: rimedi e precauzioni

Per ovviare alla spiacevole circostanza che il neonato possa cadere ed arrecarsi danni e traumi celebrali, occorre prevenire il fato e l’evento negativo. In che modo? Ecco le giuste precauzioni: per prima cosa per fare sì che il neonato prenda sonno e dorma come un “angioletto” senza che si muova o abbia disturbi durante le ore notturne, occorre che il bambino sia sazio e calmo prima di recarsi a letto.

Una buona abitudine è quella di allattarlo o di dare il biberon con latte e biscottini poco prima che il neonato venga addormentato. La sazietà ed il latte lo renderanno calmo e sereno, meno disturbato e nervoso. Altro buon rimedio per la mamma è quello di porre delle barriere a protezione del lettino con dei cuscini per ovviare al fatto che possa cadere sul pavimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati