20 Settembre Set 2017 1443 20 settembre 2017

Cos'è la vernice caseosa

  • ...

Quando nasce un bebè sul suo corpo c’è sempre una sostanza giallo-biancastra, meglio nota come vernice caseosa. Ma cos’è la vernice caseosa? Si tratta di una sostanza molto grassa che però è composta da peptidi e vitamine, ovvero le stesse sostanze presenti nel latte materno. La vernice caseosa si comincia a formare durante l’ultima fase di gestazione e serve a proteggere il bambino da agenti patogeni. Andiamo a scoprire ulteriori dettagli.

Vernice caseosa: a cosa serve?

La vernice caseosa serve anche a proteggere la pelle del bambino che altrimenti potrebbe essere macerata dal liquido amniotico. Questa sostanza ha anche la funzione di mantenere costante la temperatura basale e ha un odore veramente unico, difficile da dimenticare per ogni mamma. Nell’antichità, quando un bambino nasceva con gran parte del corpo ricoperto da questa vernice, veniva considerato un “prediletto” degli dei che gli avevano conferito anche poteri divini. Adesso invece l’espressione ‘bambini nati con la camicia’ viene utilizzare per alti scopi.

Rimozione vernice caseosa

La vernice caseosa, fino a qualche anno fa, venica tolta subito dopo la nascita. Adesso però i medici consigliano di attendere l’assorbimento spontaneo che avviene nell’arco di 48 ore. Anche il bagnetto del neonato è meglio posticiparlo in modo da mantenere più a lungo le proprietà antimicrobiche naturali della vernice. Per toglierlo si può usare un olio che serve a lenire i possibili arrossamenti provocati dalla rimozione della sostanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso