18 Aprile Apr 2017 1707 18 aprile 2017

Come si balla la bachata

  • ...

La bachata è la tipica danza sensuale della Repubblica Dominicana, diventata in pochissimo tempo uno dei balli latino americani preferiti da dilettanti ma soprattutto da professionisti, visto che è un ballo ufficialmente entrato a far parte delle competizioni nazionali e mondiali. Oltre ad alcuni passi base già efficaci e sufficienti a fare una buona impressione, esistono tante figure più avanzate da poter imparare, dunque la bachata è veramente alla portata di tutti.

I passi e la posizione della bachata

Come per tutti i balli, la cosa fondamentale da imparare è il ritmo: la bachata si divide in 8 battute, per 4 battute ci si sposta verso un lato, per le altre 4 battute ci si sposta dal lato opposto; in genere, seguendo il punto di vista del ballerino, si va a sinistra per 4 battute, poi a destra per 4 battute. Le musiche più tradizionali hanno percussioni un po’ più ricercate, mentre i pezzi più commerciali hanno un ritmo molto ben scandito, dunque dovrebbe essere semplice riuscire a sentire il tempo.

Per eseguire la base della bachata si deve partire con i piedi uniti e, da qui, spostarsi lateralmente: alla prima battuta si fa il primo passo di sinistro, alla seconda battuta si avvicina il piede destro, alla terza battuta si riparte col piede sinistro e infine, alla quarta battuta, si alza lievemente il piede destro da terra, accompagnando il tutto con il movimento dei fianchi; in realtà, col tempo, il movimento dei fianchi deve accompagnare ogni passo in maniera continua ed ondeggiante. La stessa cosa va ripetuta verso destra.

Per la posizione di ballo, esistono una posizione di coppia aperta e una posizione di coppia chiusa: con la posizione aperta si lascia più spazio tra i ballerini, mantenendo il contatto solo con le mani, per avere più spazio ed essere più liberi nei movimenti, mentre con la posizione chiusa c’è più intimità ma è anche maggiormente complicato muoversi, dunque bisogna essere già esperti.

Una volta imparate le basi della bachata, si possono aggiungere varie figure: oltre alle camminate laterali, è possibile muoversi avanti e indietro, rispettando sempre le 8 battute del ritmo e muovendo il bacino alla quarta e all’ottava battuta; mentre il cavaliere esegue la base laterale, la dama può fare una giravolta completa, mentre il partner la accompagna col braccio; infine si può scegliere di rendere la base più difficile facendo fare alla dama mezza giravolta con entrambe le mani dopo i primi quattro passi della base e proseguendo abbracciati in questo modo per le ultime quattro battute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso