19 Aprile Apr 2017 1032 19 aprile 2017

Come si aumentano le maglie ai ferri

  • ...

Il lavoro a maglia rappresenta un'alternativa per creare indumenti, sciarpe o altri oggetti di artigianato.

Tuttavia lavorare a maglia non è un'attività destinata esclusivamente alle persone anziane, ma chiunque può intraprendere questa lavorazione con successo. Infatti è bello vedere che il tessuto di maglia si realizza sotto i nostri occhi e la tecnica da utilizzare non è poi così tanto impossibile.

Oltre al punto base esiste la possibilità di fare degli aumenti per rendere il tessuto più largo oppure delle diminuzione per renderlo più stretto.

Se si vuole prendere in considerazione una forma più larga del lavoro bisogna eseguire gli aumenti per esempio per modellare gli scolli o le maniche. Ecco allora che mentre si lavora è possibile aumentare le maglie con diverse modalità per creare un aspetto differente e per formare anche dei decori.

Vediamo insieme, per ora, gli aumenti più facili.

Aumento semplice


Per ottenere un aumento semplice sul diritto e con inclinazione a sinistra sulla maglia rasata si deve lavorare verso i margini esterni.

In effetti se si aumenta all'inizio del ferro il lavoro si allarga verso destra, quindi per iniziare è bene lavorare a diritto senza far andare la prima maglia sul ferrro sinistro, poi infilare il ferro destro sul dietro dello stesso punto del ferro sinistro. Mandare il filo sul ferro destro e far passare lo stesso nella maglia lasciando scivolare quella lavorata a sinistra.

Aumento semplice per il rovescio


L'aumento semplice per il rovescio viene effettuato sul margine del lavoro e per iniziare l'aumento stesso bisogna lavorare tutte le maglie senza prendere in considerazione il punto del ferro sinistro. Ora infilare il ferro destro nella parte dietro nello stesso punto a sinistra, poi gettare il filo sul ferro destro come per fare una maglia a rovescio. Passare il ferro e il filo e per ultimo lasciare la maglia lavorata a sinistra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati