3 Maggio Mag 2017 1130 03 maggio 2017

Come sturare il gabinetto

  • ...

Una soluzione per sturare il gabinetto è quella di provare con il fai da te, e togliere l'ingorgo senza chiamare un tecnico.

Vari modi per sturare il wc


Per non farsi prendere dal panico e risolvere il problema si potrebbe tentare con uno di questi semplici metodi, a volte molto efficaci:

  • svuotare totalmente il wc dall'acqua e versarvi dell'acqua bollente diverse volte aspettando qualche minuto, poi azionare lo sciacquone e se si sviluppa un risucchio le tubature sono libere, altrimenti si consiglia di riprovare.
  • Oppure utilizzare un liquido stura wc che si compera al supermercato, ma siccome è fondamentalmente un prodotto chimico è bene non inalare i suoi vapori che sono tossici, quindi areare il locale e infilare i guanti.
  • Quando invece l'otturazione è dovuta a dei materiali che bloccano l'acqua si può usare un articolo flessibile detto anche molla sturatubi da infilare nello scarico e da girare nel sifone per sbloccarlo; alla fine tirare lo sciacquone e se l'acqua scorre il problema è risolto.
  • Un modo naturale per liberare il gabinetto potrebbe essere l'uso di bicarbonato, sale grosso e acqua calda da versare nel wc.
  • Altrimenti provare con bicarbonato di sodio e aceto bianco per ottenere una reazione effervescente utilissima per sturare gli ingorghi; quindi togliere l'acqua dalla tazza e versare una parte di bicarbonato con due parti di aceto e aggiungere acqua calda.

Se nonostante tutti i tentativi prima descritti, il problema non viene risolto, si deve per forza aspettare l'intervento dell'idraulico!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso