22 Maggio Mag 2017 1517 22 maggio 2017

Cosa fare se batti la testa

  • ...

Gli incidenti domestici sono all'ordine del giorno. A volte si tratta solo di piccole tumefazioni o di distorsioni ma, quando batti la testa, devi fare attenzione alla gravità del colpo. Si può battere la testa in casa o all'esterno ma, qulasiasi siano le circostanze, se batti la testa, devi stare molto attento a valutare alcune variabili ed a mettere in atto alcune semplici azioni di pronto soccorso.

Il bernoccolo non deve preoccupare

Quando batti la testa, è normale che si crei la classica escrescenza da colpo, detta bernoccolo. Il fatto che il gondionre sfoghi all'esterno è sicuramente buon segno perchè significa che, probabilmente non c'è ematoma all'interno. In ogni caso, anche il bernoccolo va contenuto per ridurre il dolore. Oltre a valutare la dimensione del bernoccolo ed, eventualmente, della ferita, quando batti la testa è bene anche valutare la lucidà e la presenza di altri sintomi com la nausea, il vomito la perdita di forza ed i giramenti di testa.

Cosa fare se batti la testa

Una volta terminata la fase di valutazione dell'entità della ferita, e constatato che essa non sia tale da rendere opportuno chiedere aiuto esterno o recarsi in ospedale, è bene mettere in atto le seguenti semplici ma importanti azioni:

  • Sedersi o, se se ne sente la necessità, sdraiarsi
  • Tenere del ghiaccio ben fermo sulla botta
  • Disinfettare la zona interessata se è presente una ferita
  • Non mangiare
  • Chiedere aiuto se si sente che si stanno perdendo i sensi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati