17 Giugno Giu 2017 1711 17 giugno 2017

Come fotografare la luna

  • ...

Quante persone ogni sera guardano il cielo per osservare la luna e pensano di immortalarla in una fotografia? Il satellite della terra è sicuramente affascinante, ma come tanti si saranno già accorti, riuscire a farle una buona foto non è affatto un'impresa semplice: questo articolo elencherà una serie di suggerimenti utili su come fotografare la luna.

Capire il momento giusto e procurarsi l'obiettivo adatto

Prima di fotografare la luna bisognerebbe capire quando trovare le condizioni ideali per farlo: non sarebbe una cattiva idea dare uno sguardo alle previsioni del tempo per sapere se ci sarà una buona visibilità, ma bisogna anche conoscere le fasi lunari, in modo da sapere quando sorge, quando tramonta, quando è piena e così via.

Chi ha già provato a fare qualche esperimento si sarà accorto che, anche se l'occhio umano riesce a vederla grande, se si fa una foto alla luna utilizzando un semplice obiettivo a focale corta, l'astro sembrerà solo un minuscolo puntino luminoso. Se si vogliono ottenere degli scatti all'altezza bisogna utilizzare degli obiettivi con focali da almeno 100 mm (ma per vedere qualche dettaglio ne servirà uno da 300 mm come minimo).

Anche se non sono necessari lunghi tempi di esposizione, gli esperti consigliano sempre di utilizzare un treppiede o, quanto meno, di trovare un solido punto di appoggio. Sempre per non rischiare di muovere la fotocamera quando si preme il pulsante di scatto si potrebbe ricorrere all'uso si un telecomando oppure della funzione di scatto ritardato che ormai è presente in tutte le migliori fotocamere digitali.

I trucchi per fotografare la luna

Per fotografare la luna ed ottenere uno scatto che metta in evidenza tutti i crateri e i laghi lunari è preferibile abbandonare lo scatto automatico e passare alla modalità manuale o allo scatto a priorità di diaframmi, con impostazione della misurazione isometrica su Spot. Il valore ISO deve rimanere basso (tra 100 e 200), mentre per avere una buona nitidezza bisognerà utilizzare un'apertura di F/8 o F/11.

Come detto prima, la luna sa essere molto affascinante e riuscire a scattare una sua foto perfetta con tutti i suoi dettagli è una vera e propria soddisfazione. Per rendere lo scatto meno monotono però si potrebbe inserire nell'inquadratura qualche elemento terrestre (un campanile, una montagna, il riflesso sul lago e così via).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati