22 Giugno Giu 2017 1715 22 giugno 2017

Cosa mettere in valigia per 4 giorni a Roma

  • ...

Roma, la nota città eterna, la capitale d’Italia, della cultura e della bellezza in paesaggi e monumenti. È la meta più gettonata non solo dagli stranieri che vengono attratti dall’incantevole bellezza di questa città, ma anche dagli stessi italiani che ancora non la conoscono o che partono più volte per questa meta, perché Roma è una città che non smette mai di farsi scoprire.

Partire alla scoperta di Roma

Trascorrere qualche giorno a Roma, significa partire alla scoperta dei monumenti testimoni della storia romana, come il Colosseo, i Fori Imperiali, le Terme di Caracalla e molti altri ancora. Stare a Roma è anche passeggiare su Ponte Milvio dove da anni gli innamorati seguendo l’esempio del romanzo “Ho voglia di te” hanno incatenato lucchetti in segno del loro amore eterno; scoprire nuovi angoli nascosti lasciandosi consigliare dai romani che conoscono ogni angolo della città meglio di qualsiasi guida turistica.

Cosa mettere in valigia

Preparare una valigia può sembrare una cosa facile da fare, ma non è così perché il rischio di portare il superfluo o di dimenticare qualcosa a casa, è sempre dietro l’angolo!

È meglio stilare prima una lista da spuntare mano a mano che si inseriscono le cose in valigia, e queste sono alcune delle cose da mettere nel proprio bagaglio:

  • scarpe comode per camminare a lungo senza avere un male terribile ai piedi;
  • vestiti poco ingombranti e che si adattino al clima e alla temperatura che c’è a Roma per il periodo stabilito, dopo aver controllato su internet il meteo;
  • un ombrello di quelli piccoli da potersi portare sempre dietro e un giubbino impermeabile, se ci si imbatte improvvisamente in un brutto acquazzone;
  • powerbank, ovvero il caricabatterie portatile per il proprio smartphone;
  • se ci si reca a Roma nella stagione calda, è bene mettere in valigia occhiali da sole e soprattutto un cappello e un ventaglio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati