12 Settembre Set 2017 1909 12 settembre 2017

Come riutilizzare le conchiglie

  • ...

Le conchiglie sono uno dei simboli più forti dell’estate, ricordano il mare e la spensieratezza della spiaggia. Durante le vacanze sulla sabbia se ne raccolgono tante e attirano grandi e piccoli per dimensioni, forme e colori. Però al ritorno a casa è difficile dare una collocazione alle conchiglie, che finiscono in un cassetto. Ecco allora qualche spunto creativo per valorizzarle al meglio.

Mare in casa tutto l’anno

Uno dei modi più semplici è la decorazione di un portafoto. Andranno benissimo su una cornice di metallo o su una realizzata con cartone o compensato, per esaltare le foto delle vacanze. Per un doppio riciclo creativo, i bicchieri a calice vanno capovolti sul tavolo, con all’interno la conchiglia. Sul fondo, che sarà in cima, invece va posizionata una candela.

E per conservare in casa la magia del mare, le conchiglie più piccole sono perfette per costruire uno scacciapensieri. Forandole con delicatezza, si uniscono fra loro con un filo, che le farà ondeggiare al vento.

Leggi anche Come bucare le conchiglie senza romperle

Conchiglie e bellezza

Altrettanto semplice è realizzare un ciondolo con una conchiglia. Basta forarla per inserirla nella collana e poi decorarla o dipingerla a seconda dei gusti.

Leggi anche Come fare una collana di conchiglie

Rimanendo in tema bellezza, una conchiglia di dimensioni più grandi, può fare da stampo per contenere le saponette fatte in casa o le candele; sulle spiagge non è molto comune trovare questo tipo di guscio, perciò si può chiedere a qualche ristoratore di tenerne qualcuna da parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso