20 Ottobre Ott 2017 1100 20 ottobre 2017

Come fare fiori pressati

  • ...

Molte persone amano i fiori secchi ma, fra questi, quelli seccati e pressati hanno un fascino particolare poiché mantengono quasi interamente i loro colori originali. I fiori pressati possono essere usati per realizzare piccole decorazioni o per formare dei deliziosi quadretti da regalare o appendere in casa nostra.

Prima di cominciare

Se desideriamo pressare dei fiori dobbiamo prima seguire alcune indicazioni di base utili per qualsiasi modalità scegliamo di usare. 1) La scelta dei fiori da pressare è molto importante: selezioniamo fiori con forme semplici e senza troppi petali, scegliamone di meno spessi possibili in modo che schiacciarli sia meno difficoltoso. 2) Quando ci procuriamo i fiori facciamolo in un momento in cui essi saranno maggiormente asciutti, quindi non bagnati dalla rugiada mattutina o umidi dopo un giorno di pioggia. 3) Per conservarli manteniamoli all’interno di carta di giornale fino al momento di pressarli.

Libro o pressa

Il metodo più usato fino a oggi per pressare i fiori è quello di utilizzare i libri. Solitamente in ogni casa sono presenti libri di notevoli dimensioni e peso: enciclopedie, Bibbie, dizionari. Ecco le procedure per pressare i fiori usando un libro:

  • Una volta scelto il libro apriamolo a metà e introduciamo un foglio di giornale o un fazzoletto di carta
  • Posizioniamo i fiori all’interno del fazzoletto o del foglio di giornale stendendoli bene
  • Se abbiamo altri fiori posizioniamoli nello stesso libro ma con diverse pagine di distanza uno dall’altro
  • Chiudiamo il libro e aggiungiamo un peso sopra questo (altri libri o oggetti pesanti)
  • Lasciamo riposare il tutto per circa 20 giorni

In commercio esistono poi delle presse in legno apposite per fiori secchi, estremamente comode. Sono presse formate da due fogli di compensato, alcuni fogli di carta assorbente adatta a questo utilizzo e alcuni fogli di cartone ondulato. I vari strati sono sigillabili attraverso viti con bulloni a farfalla. In questo caso basta inserire i fiori fra i vari strati e stringere le viti in modo che la pressa si schiacci. Bisogna ricordarsi di sostituire ogni 2-3 giorni la carta assorbente. Anche in questo caso, perché i fiori siano totalmente essiccati bisogna aspettare 20-25 giorni. Ma il risultato sarà spettacolare!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso