29 Dicembre Dic 2017 0923 29 dicembre 2017

Come ristrutturare una veranda

  • ...

La veranda è un ambiente esterno davvero comodo e utile per mille ragioni, per esempio come stanza aggiuntiva oppure per il ricovero degli attrezzi da giardino o come zona relax al coperto per tranquilli pomeriggi con gli amici o per leggere un libro.

Di solito, una bella veranda collega l'interno della casa all'esterno in modo uniforme e con gusto. In effetti la stessa è formata da un porticato con degli infissi laterali, alcuni mobili da soggiorno se viene chiusa completamente oppure è composta da qualche sedia e un tavolino se rimane semi aperta almeno da un lato.

Quindi, se si pensa di eseguire la ristrutturazione della veranda bisogna prima di tutto progettare la sua destinazione finale e solo in seguito acquistare il materiale che si preferisce e quello più giusto considerando la posizione e la possibilità di agenti atmosferici.

Una veranda che è disposta verso sud dovrà avere anche dei tendaggi idonei per la protezione dal sole, mentre se il luogo dove è ubicata è soggetto a diversi agenti atmosferici la stessa dovrà essere più chiusa e resistente. In quest'ultimo caso infatti si consigliano infissi in metallo e non in legno che si deteriorano facilmente a contatto con la pioggia o la neve.

La veranda poi potrebbe essere un gradito collegamento dell'interno verso il terrazzo o il giardino, quindi anche per questo motivo è bene saper scegliere il pavimento migliore sia a livello tecnico che estetico.

Alla fine, ci rendiamo conto che questa confortevole comodità esterna diventa un vero progetto di ristrutturazione in cui includere la manodopera, se non si esegue con il fai da te, gli infissi, il pavimento e l'arredo.

Ristrutturazione della veranda


Per la sua ristrutturazione esistono diverse opzioni in commercio come gli infissi con vetri doppi mobili o fissi, in legno o di metallo, tettoie in plastica o di legno, piastrelle per esterni o parquet trattato e così via. Serviranno anche delle vernici specifiche per riverniciare le pareti della veranda al fine di renderla più brillante, fresca e protetta. Dopo la posa del pavimento si montano gli infissi che sono delle belle vetrate da aprire o chiudere facilmente. Per ultimo, e dopo aver aspettato il tempo necessario per l'asciugatura dei materiali applicati si possono introdurre nella nuova veranda i suoi mobili.

L'ambiente diventerà accogliente, elegante e simpatico nello stesso tempo, ma soprattutto assai rilassante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso