17 Aprile Apr 2018 1700 17 aprile 2018

Quando si spengono i riscaldamenti

  • ...

Quando fa freddo è inevitabile accendere i riscaldamenti. La loro accensione, e quindi anche il loro spegnimento, è regolato dal decreto n. 412 del 26 agosto 1993 che indica il periodo adatto in cui accendere i termosifoni. Accendere i riscaldamenti a scaglioni giova tantissimo l’ottimizzazione delle risorse energetiche, oltre al calo dei consumi. Ma andiamo a scoprire meglio quando si spengono i riscaldamenti (leggi anche come pulire i termosifoni).

Classificazione in 6 zone climatiche per l’Italia

Il territorio italiano è diviso in sei zone climatiche. Ogni zona prevede delle date di spegnimento e di accensione del riscaldamento. Nella zona Nord dell’Italia, i termosifoni possono essere accesi dal 15 ottobre mentre, nel Sud Italia, dal 15 novembre. La classificazione dell’Italia è stata fatta in base alle temperature che sono state registrate nell’arco dell’anno.

Quando spegnere i termosifoni?

Nella zona A i termosifoni (leggi anche come sfiatare i termosifoni) possono essere accesi dal 1 dicembre al 15 marzo per 6 ore giornaliere. Nella zona B, l’accensione dei termosifoni è consigliata dal 1 dicembre al 31 marzo per 8 ore al giorno. Dieci ore al giorno, dal 15 novembre al 31 marzo nella zona C. Dodici ore al giorno, dal 1 novembre al 15 aprile per la zona D. Quattordici ore al giorno, dal 15 ottobre al 15 aprile per la zona E. Infine non c’è alcun tipo di limitazione per la zona F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso