20 Marzo Mar 2017 1852 20 marzo 2017

Cosa succede se mi fermano senza patente

  • ...

La patente è il documento fondamentale per poter circolare sulle strade italiane. Dovrebbe essere sempre con noi, nel portafoglio, ma può capitare di lasciarla a casa per distrazione. In questi casi, se si è comunque in regola l’agente può accertare la nostra buona fede con una verifica, ma il discorso cambia se la patente è scaduta o addirittura mai conseguita.

Cosa si rischia se si lascia la patente a casa

Se si è fermati senza patente durante un controllo, bisognerà innanzitutto pagare una sanzione: non è molto elevata (39 euro) ma comprende l’obbligo di presentarsi entro 24 ore dalla contravvenzione presso l’ufficio indicato dall’agente che ha effettuato il controllo, con la propria carta d’identità e appunto la patente, in modo da dimostrare il suo possesso. Se non ci si presenta senza giustificato motivo, arriva un’altra sanzione più salata.

I casi più gravi

Naturalmente questo vale se la verifica effettuata dall’agente dimostra che il fermato è in effetti titolare di una patente in regola. Se invece si guida senza avere conseguito la patente, i guai sono ben più seri. Per cominciare l’ammenda è molto più alta, da 2.257 euro fino a 9.032 euro, e in caso di recidiva si è soggetti all’arresto fino a un anno. Sanzioni accessorie sono il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi o confisca in caso di recidiva. Chi infine guida con la patente scaduta, infine, è soggetto a una sanzione amministrativa con pagamento di una somma che va da 155 euro fino a 624 euro, con tanto di ritiro della patente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso