30 Gennaio Gen 2017 2023 30 gennaio 2017

Come migliorare il proprio equilibrio

  • ...

Può succedere di riscontrare alcuni problemi posturali e, di conseguenza, di equilibrio. Migliorare il proprio equilibrio richiede un bel po’ di tempo e di pazienza ma è fondamentale per allontanare il rischio di cadute e di incidenti.

Grazie all’aiuto di alcuni esercizi e ad alcuni cambiamenti dello stile di vita, l’equilibrio può subire cambiamenti molto positivi. Ecco quindi alcuni consigli su come migliorare il proprio equilibrio.

L’attività fisica migliora l’equilibrio

La prima cosa da fare per migliorare il proprio equilibrio è senza ombra di dubbio fare tanti squat. In particolare bisogna potenziare i muscoli di gambe, polpacci e cosce. Per fare correttamente gli squat basterà stare in piedi restando con le anche e le ginocchia larghe.

A questo punto bisogna distendere le braccia e contrarre gli addominali, raddrizzando la schiena.

Una volta piegate le ginocchia e le anche, poi, bisogna abbassarsi lentamente mantenendo le cosce parallele a terra e rialzarsi lentamente. Fare 3 serie da 10 per 3-4 volte a settimana.

I benefici dello yoga e del pilates

Per migliorare l’equilibrio bisogna anche cambiare stile di vita. In tal senso potrebbe essere molto utile iscriversi a un corso di yoga, pilates o tai chi.

In particolare lo yoga e il pilates sono due forme di esercizio che servono a potenziare i muscoli del cuore grazie a diverse posizioni. Lo yoga inoltre può essere molto utile anche per ridurre i livelli di stress.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso