26 Maggio Mag 2017 2212 26 maggio 2017

Cosa fare se dolori addominali dopo colonscopia

  • ...

Tra gli esami diagnostici più temuti c’è sicuramente la colonscopia. Si tratta di una procedura medica che consente di analizzare le pareti interne del colon tramite visione diretta. Per effettuare questo esame si utilizza un colonscopio (una sonda piccola) servito da fonte luminosa e telecamera. La sonda, dopo essere stata lubrificata, viene inserita nell’ano per poi farla risalite nel retto e nei tratti dell’intestino crasso. La colonscopia porta diversi effetti collaterali, tra cui ci sono i dolori addominali. Ecco quindi cosa fare se si hanno dolori addominali dopo colonscopia.

La colonscopia fa molto male?

La colonscopia è sicuramente un esame molto fastidioso ma l’antidolorifico solitamente riesce a tenere a bada gli effetti collaterali. Nel momento in cui il colonscopio viene spostato e usato per insufflare aria, il paziente può presentare dei crampi addominali e un forte stimolo ad evacuare.

Rimedi dolori addominali dopo colonscopia

Dopo la colonscopia, la cosa più consigliata è riposare visto che, per l’esame, vengono utilizzati dei farmaci che provocano spossatezza e sonnolenza. Proprio per questi motivi, è meglio se il paziente non si metta alla guida di un veicolo dopo l’esame. Come detto prima, la colonscopia può provocare dei dolori addominali che possono derivare dai gas intestinali che si sono accumulati. In questo caso la cosa più giusta da fare è assumere delle compresse per ridurre i gas intestinali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso