21 Agosto Ago 2017 1629 21 agosto 2017

Come curare la bilirubina bassa

  • ...

Il fegato è senza ombra di dubbio uno degli organi più importanti del nostro corpo. Durante il processo di distruzione dei globuli rossi, il fegato produce la bilirubina che contribuisce a rendere le feci di colore marrone.

Si tratta di una sostanza che, presente nella bile, può essere considerata un prodotto di scarto derivante dalla degradazione dell’emoglobina. Una volta che si è accumulato nella bile, viene metabolizzato dalla bile e poi espulso tramite urine. Ecco però come curare la bilirubina bassa.

Esame bilirubina

L’esame della bilirubina attraverso il prelievo di sangue. Per questo esame non è richiesto il digiuno e gli unici farmaci che ne alterano i risultati sono clora- diezepossido, novobiocina, paracetamolo e acetoeximide. Si può riscontrare la bilirubina alta, meglio conosciuta come ittero, oppure la bilirubina bassa che, secondo i medici, non deve dare preoccupazione.

Curare bilirubina: cosa fare?

La bilirubina bassa molto spesso è presente nei soggetti affetti da infiammazione nei vasi sanguigni e malattia coronarica. Ma non solo. La bilirubina bassa si presente anche in caso di eccesso di vitamina C, di caffeina, o se si assumere il farmaco teofillina.

Per curare la bilirubina bassa bisogna avere alcuni accorgimenti. Meglio ridurre l’assunzione di caffeina smettere di fumare, assumere dosi giornaliere consigliate di vitamina C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso