14 Febbraio Feb 2017 1046 14 febbraio 2017

Come riparare i fendinebbia di un'auto

  • ...

I fari fendinebbia sono importantissimi, soprattutto quando ci sono condizioni di scarsa visibilità: per questo quando ci si rende conto che non si accendono bisognerebbe aggiustarli in tempi brevi: il loro mancato funzionamento può dipendere da diverse cause, quindi bisogna individuare il motivo del guasto per capire come riparare i fendinebbia di un'auto.

Riparare i fendinebbia con piccoli interventi in casa

Chi proprio non vuole portare la propria vettura in officina può provare a riparare i fendinebbia da solo. Questi fari potrebbero non accendersi perché potrebbero essersi bruciati: per accertarsene bisogna estrarre il faro dal suo alloggio; a questo punto, se la diagnosi è confermata, non rimane altro che comprare una nuova lampadina da un negozio di ricambi oppure da un ipermercato dove ormai è possibile trovare di tutto.

Il non funzionamento potrebbe essere legato anche al fatto che i cavi elettrici che portano l'alimentazione ai fari fendinebbia si siano staccati. Bisogna quindi controllare se i fili si sono scollegati dal morsetto di collegamento alla lampadina; se il problema è questo sarà sufficiente rimettere tutto a posto per sistemare la situazione.

Se il danno è troppo grande...

Se invece i fendinebbia sono proprio rotti le cose diventano un po' più complesse, visto che ci possono essere problemi “fisici” ed elettrici. A questo punto se non si è proprio ferrati in materia è forse il caso di portare l'automobile in officina dove personale esperto rimetterà le cose a posto: magari sarà più costoso di una riparazione fatta in casa, ma c'è la certezza di avere dei fendinebbia perfettamente funzionanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso