20 Marzo Mar 2017 1530 20 marzo 2017

Cosa succede se guidi con la patente scaduta

  • ...

Gli automobilisti sanno bene che si deve rispettare il rinnovo della licenza di guida: chi non si adegua e non segue questo obbligo rischia una severa punizione; questo articolo spiegherà cosa succede se si guida con la patente scaduta e ogni quanto bisogna rinnovarla.

Ogni quanto va rinnovata la licenza di guida?

La patente va rinnovata dopo un certo intervallo di tempo che dipende dall'età del suo titolare: fino ai 50 anni di età bisogna rinnovare la licenza ogni 10 anni, chi ha un'età compresa tra i 50 e i 70 anni deve rinnovarla ogni 5 anni, chi ha più di 70 anni deve farlo ogni 3 anni, mentre per chi ha più di 80 anni l'appuntamento scade ogni due anni. Gli enti che possono rinnovare la patente di guida sono le autoscuole, l'Asl, l'ACI e le agenzie di pratiche auto.

Multa e ritiro per chi guida con la patente scaduta

Ma cosa succede se si viaggia con la patente scaduta? Si rischia di andare incontro ad una serie di conseguenze per niente piacevoli. Innanzi tutto c'è una sanzione amministrativa di tipo pecuniario, ovvero una multa: l'importo può variare tra i 160 e i 644 euro in base al tempo trascorso dalla data di scadenza delle licenza di guida; bisogna comunque ricordare che la multa per guida con patente scaduta non comporta alcuna decurtazione di punti.

La seconda sanzione amministrativa è di tipo accessorio e consiste nel ritiro della patente: l'automobilista ha dieci giorni di tempo per sostenere la necessaria visita medica e recarsi al Comando della Polizia Municipale per poterla avere indietro. Se non lo fa, la patente viene mandata alla Prefettura, che obbligherà l'automobilista a presentarsi per recuperare il suo documento (ovviamente sempre dopo aver sostenuto la visita medica).

E l'assicurazione non paga i danni in caso di incidente

Inoltre bisogna ricordarsi che se si guida con la patente scaduta e si provoca un incidente, la compagnia di assicurazioni non è tenuta a risarcire i danni causati, che dovranno essere pagati di tasca propria dall'automobilista con patenta non rinnovata. Considerando la multa, il ritiro temporaneo e il rischio di dover pagare diversi soldi in caso di incidente, di sicuro non conviene guidare con la patente scaduta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati