25 Aprile Apr 2017 1511 25 aprile 2017

Cosa fare se ti rubano la patente

  • ...

Il rischio di smarrire la patente è probabilmente uno dei peggiori incubi di un automobilista: la licenza di guida è anche un documento personale di riconoscimento, quindi per riaverla bisognerà seguire un iter che non sempre si conclude in tempi rapidi; in questo articolo scoprirai cosa fare se ti rubano la pentente.

Primo passo: la denuncia di smarrimento o furto

Una volta che ci si è accorti di aver smarrito il documento (può essere stata perso, oppure è stata rubato o si è distrutto), la prima cosa da fare è presentare una denuncia presso un ufficio di polizia, che provvederà a rilasciare un'attestazione provvisoria; la denuncia di furto o smarrimento deve essere fatta entro 48 ore.

Se ti è stata rubata la patente, per far partire la pratiche per riottenere la licenza devi portare un documento di identità (carta d'identità o passaporto) e due fotografie in formato fototessera. A questo punto si scoprirà se la patente risulta meccanizzata, ovvero censita nell'archivio nazionale dei cittadini italiani abilitati alla guida; se lo è, saranno le stesse forze dell'ordine ad inoltrare la richiesta di duplicato alla Motorizzazione, che al costo di 9 euro più spese postali (da pagare in contrassegno al postino) entro 45 giorni spedirà il nuovo documento.

Ti rubano la patente? La richiesta di duplicato alla Motorizzazione

Nel caso in cui la patente non risulti censita sarà necessario presentarsi di persona alla Motorizzazione portando con sé la denuncia di smarrimento, due foto, la fotocopia di un documento di identità, un'autocertificazione che attesti le proprie generalità (luogo e data di nascita, codice fiscale, Comune e indirizzo di residenza), l'attestazione del versamento di 9 euro sul conto corrente 9001 e il modello di domanda TT2112 debitamente compilato. Anche in questo caso il duplicato della patente dovrebbe arrivare entro 45 giorni; se così non è si può chiamare al numero 800232323.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso