28 Aprile Apr 2017 1230 28 aprile 2017

Patente meccanizzata significato

  • ...

Quando si smarrisce la patente (o anche quando questa viene rubata o distrutta) bisogna seguire una procedura per ottenerne un duplicato: affinché l'iter da seguire sia il più semplice possibile è necessario che la patente sia meccanizzata. Questa è una frase che forse in molti hanno già sentito, ma qual è il significato del termine patente meccanizzata?

La procedura per ottenere il duplicato del documento smarrito

Per ottenere un duplicato della patente la prima cosa da fare è denunciarne lo smarrimento o furto alle forze dell'ordine, che rilasciano un permesso provvisorio dalla durata di 90 giorni. Bisogna portare con sé anche due foto in formato fototessera e un documento di identità per poter richiedere un duplicato della licenza di guida.

A questo punto viene verificato se la patente è meccanizzata o meno: nel primo caso saranno direttamente i Carabinieri o la Polizia ad inviare la richiesta di duplicazione, con il documento che arriverà direttamente a casa del suo titolare entro 45 giorni (pagando solo 9 euro più le spese postali); nel secondo caso invece sarà necessario rivolgersi agli uffici provinciali del Dipartimento Trasporti Terrestri portando la documentazione e il modulo TT2112 compilato e firmato.

Il significato di patente meccanizzata

Ma in sintesi, cos'è la patente meccanizzata? Il documento viene chiamato così quando è censito nell'archivio nazionali degli abilitati alla guida e quindi può essere duplicato dall'UCO (Ufficio Centrale Operativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti); l'Ufficio non può accogliere la domanda di duplicazione nel caso in cui nell'archivio informatico nazionale non figuri la scadenza o il numero della patente. Per sapere se la propria patente è meccanizzata o duplicabile è possibile connettersi a il portale dell'automobilista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati