2 Febbraio Feb 2017 0903 02 febbraio 2017

Chi è Inoki

  • ...

Nato a Roma, il 2 ottobre 1979, Fabiano Ballarin meglio noto con gli pseudonimi di Inoki o Inoki Ness, è un rapper, writer nonché produttore discografico italiano.

Scalata al successo: date importanti

  • Tutto ha inizio quando, a Bologna, conosce il rapper Gianni KG e il writer Paniko con i quali da vita ad un collettivo hip hop bolognese raggruppante un certo numero di artisti “Porzione Massiccia Crew” (PMC).
  • 1996: forma la Flick Flack Mobb con il rapper Joe Cassano
  • 1998: si fa notare a livello nazionale partecipando al brano “Giorno e notte”.
  • 2001: pubblica il suo primo album autoprodotto, 5°Dan, che firma con lo pseudonimo di Inokiness. In gran parte delle canzoni vi è la partecipazione di PMC e il prodotto riscuote un ottimo successo.
  • 2002: esce il secondo mixtape della PMC “Demolizione 2”.
  • 2003: si occupa dell’organizzazione di una gara di freestyle 2theBEath, che ha luogo nel locale bolognese Link.
  • 2005: esce “Fabiano detto Inoki” suo secondo album da solista seguito poco dopo da “The Newkingzttape Vol. 1”, album ricco di partecipazioni e composto da 29 tracce.
  • 2007: arriva il terzo album “Nobiltà di strada” che, anche grazie all’ aiuto dell’emittente televisiva MTV che lo elegge “scommessa MTV 2007” riscuote successo a livello nazionale. Lo stesso anno lo vede protagonista anche di un programma radio underground Street Kingz sulle frequenze di Radiocittà Fujiko.
  • Luglio 2012: Inoki anticipa l’uscita del suo nuovo album “L’antidoto” , con un demo caricato su You tube del primo brano “Siamo uno”.
  • 13 febbraio 2014: ecco la pubblicazione dell’album completo caratterizzato da numerose collaborazioni tra cui quelle con gli Assalti frontali o con il rapper M1 dei Dead Prez.

Perché si chiama Inoki Ness?

Il suo soprannome nasce dalla sua vecchia tag Enok ispirata all’apocrifo personaggio del vecchio testamento Enoch; Ki rappresenta nella cultura orientale l’energia, Ness invece simboleggia nella cultura araba la collettività e in lingua inglese sta per espansione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati