13 Febbraio Feb 2017 1653 13 febbraio 2017

Dove studiare canto lirico in Italia

  • ...

La tradizione del bel canto in Italia è secolare, e forse nessun Paese quanto il nostro ha dato un contributo fondamentale all’opera. Per questo abbondano le scuole d’eccellenza dove poter studiare canto lirico e affinare con i migliori insegnanti e professionisti le proprie doti, in modo da poter lavorare nel modo giusto per coronare il sogno di diventare cantanti d’opera.

Studiare al Conservatorio

Iscriversi al Conservatorio è, naturalmente, il modo principale per studiare canto lirico in modo serio. In Italia ci sono decine di questi istituti, appartenenti all’Alta Formazione Artistica e Musicale e con date di fondazione molto antiche (ad esempio il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo è del 1721, mentre il Conservatorio Santa Cecilia di Roma è del 1875 ma l’istituzione musicale dalla quale deriva ha più di mezzo millennio). All’interno dei Conservatori ci sono diversi corsi di studio per vari indirizzi, e oltre al canto si apprendono teoria e solfeggio, canto corale, armonia complementare, arte scenica, pianoforte complementare e altre materie sparse nei vari anni di corso.

Studiare con un insegnante privato

Studiare bel canto può essere fatto però anche con validi insegnanti privati, che molto spesso hanno referenze di tutto rispetto e possono vantare sia performance canore presso importanti teatri sia partecipazioni a master e stage in tutta Italia e all’estero. Fondamentale, però, rimane studiare e applicarsi al meglio, visto che si tratta di un’arte molto difficile da padroneggiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati