17 Marzo Mar 2017 1442 17 marzo 2017

Come farsi perdonare i peccati

  • ...

Tutti commettiamo degli errori, siamo degli essere umani e, in quanto tali, non possiamo farne a meno. L'intelligenza sta nel cercare di rimediare al seguito di essi, con a giusta buona dose di pentimento e richieste di scuse. Ci sono peccati più o meno gravi, che possono rivolgersi a tanti accadimenti nella vita. Spesso, alcuni di questi peccati finiscono per ferire e coinvolgere anche altre persone. Ma come farsi perdonare i peccati? Rivolgersi a Dio, talvolta anche attraverso un prete, è la via migliore.

Come farsi perdonare i peccati

I peccati che principalmente si commettono sono quelli che si riferiscono al non onorare i dieci comandamenti. Tali dieci comandamenti enunciano:

  • Non avrai altro Dio all'infuori di me;
  • Non nominare il nome di Dio invano;
  • Ricordati di santificare le feste;
  • Onora il padre e la madre;
  • Non uccidere;
  • Non commettere atti impuri;
  • Non rubare;
  • Non dire falsa testimonianza;
  • Non desiderare la donna d'altri;
  • Non desiderare la roba d'altri;

Qualsiasi peccato fosse stato compiuto, è possibile chiedere scusa in primis a Dio, chiedendogli di essere assolti da tali peccati. Ma come? Non basta chiedere scusa per rimediare. Il percorso di redenzione è lungo e profondo. Occorre dunque chiedere umilmente perdono a Dio, con la consapevolezza e la credenza profonda nei propri errori. Non si chieda scusa per facciata, bensì ci si assicuri di provare realmente dispiacere per gli errori commessi. Solo in questa maniera è possibile ottenere il perdono da Dio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati