27 Settembre Set 2017 1033 27 settembre 2017

Quali sono i libri profetici

  • ...

L’ultima parte dell’Antico Testamento termina con i libri profetici, nei quali sono contenuti i messaggi che Dio trasmette al popolo di Israele sotto forma di prediche, sermoni e per l’appunto profezie, tramite uomini da lui prescelti ed animati dal suo Spirito. Ecco in dettaglio quali sono i libri dei profeti conosciuti anche con Neviìm.

Profeti maggiori

I libri profetici si suddividono in due sezioni: la prima con i profeti maggiori e la seconda con le profezie dei minori. Maggiori e minori non devono intendersi però come livelli di importanza, i termini indicano solamente, infatti, la lunghezza della profezia e del discorso presente nel libro.

Nello specifico i libri dei profeti maggiori sono:

  • Libro di Isaia
  • Libro di Geremia
  • Lamentazioni
  • Libro di Baruc
  • Libro di Ezechiele
  • Libro di Daniele

I profeti minori

I libri dei profeti minori, rispetto ai precedenti, sono caratterizzati dalla brevità del messaggio che Dio comunica e sono composti da:

  • Libro di Osea
  • Libro di Gioele
  • Libro di Amos
  • Libro di Abdia
  • Libro di Giona
  • Libro di Michea
  • Libro di Naum
  • Libro di Abacuc
  • Libro di Sofonia
  • Libro di Aggeo
  • Libro di Zaccaria
  • Libro di Malachia

L’ordine dei libri segue all'incirca la successione della vita dei profeti e non la cronologia della redazione dei testi, infatti, ad eccezione del libro di Gioele i primi sei testi fanno parte del periodo assiro, i successivi tre risalgono invece al tardo periodo assiro, infine i restanti tre vissero durante l’età persiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso