11 Febbraio Feb 2017 2046 11 febbraio 2017

Come avere quaderni ordinati

  • ...

Come organizzare il materiale

La prima cosa da fare per poter aver appunti ordinati è acquistare un quaderno o un piccolo raccoglitore per singola materia. In questo modo si ha la separazione certa delle materie e delle singole informazioni, e non si rischia di fare confusione. Nel caso del raccoglitore è comodo e funzionale separare argomenti o sottocategorie della stessa materia con pagine colorate.

Come organizzare le informazioni

Esistono due opzioni funzionali per poter mantenere in ordine i nostri contenuti ed elaborati: separando appunti e schemi dagli esercizi oppure scrivendo tutto in sequenza. Nel primo caso è sufficiente avere due quaderni differenti, nel secondo invece l’ideale sarebbe scrivere all’inizio della pagina il titolo dell’argomento, seguito dagli appunti e solo dopo dagli esercizi inerenti a quanto precedentemente scritto. Tanti ragazzi mostrano difficoltà nello studio proprio per un disordine nel proprio materiale che rende più difficile lo studio ed il ritrovamento dei concetti ed esempi. Una buona sequenza ed appunti ben disposti, possono agevolare infinitamente lo studio, garantendo senz’ombra di dubbio risultati migliori. Una cosa da non fare assolutamente è lasciare il retro delle pagine bianche: dimezza la capienza del quaderno e rende poco scorrevole la lettura. Per chi è amante dei colori è bene limitarsi all’uso ripetitivo di pochi, così da creare dei contrasti facili da assimilare e veloci da recepire. Questo facilita anche la memoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati